ME


Mi chiamo Stefania, sono nata a Udine una domenica di gennaio del 1981 (ovviamente all'ora di pranzo!!!) e cresciuta in un paesino della campagna friulana, dove tutt’ora risiedo.

Dopo anni scolastici a dir poco “terribili” passati tra mastrini, conti economici e bilanci (??!!!??), la mia strada ha bruscamente e fortunatamente invertito direzione. Abbandonata la ragioneria, infatti, ho trovato la mia dimensione ideale in quel grande mondo che è la “comunicazione”. Con in tasca una laurea in relazioni pubbliche e una tesi sulla promozione territoriale-culturale in Friuli Venezia Giulia, stage e tirocini sono stati per anni il mio pane quotidiano; spesso appagata, troppe volte delusa, queste esperienze sono comunque servite ad accrescere il mio bagaglio professionale e personale...ma se mi venisse concessa una seconda possibilità.... non sono certa che rifarei proprio tutto!!!

Oggi ho in piedi diversi progetti, viva l'ambizione!

Quando non sono al computer, mi potete trovare assieme ai miei meravigliosi animali: Maku, Sore, Ragù, Grisi detta Cicci/Fefè, Carletta, Nesquik, Cacao, Minou,  Morositas... Gigio, Sottiletta, Lucy bon bon, etc etc, quindi cercatemi là... 

Per chi invece è curioso di conoscermi subito, elenco qui di seguito alcune delle cose che adoro e che mi caratterizzano (non c’è una classifica, l’ordine è semplicemente random). Buona lettura!

All’asilo il mio contrassegno era rappresentato dalle cinque palline rosse non amo i sequel dei film, non ne capisco il motivo. L’unico che ammetto è la trilogia: “Before Sunrice-Prima dell’alba” (1995), “Before Sunset-Prima del Tramonto”(2004) e “Before Midnight” (2013), oltre allo Squalo 1-2-3-4-5 sono friulana e quindi tifo Udinese ufficio stampa i fiori di Bachlo stile shabby chicacquario ascendente gemellii vini rosè Barbana&Castelmonte i libri; che siano comprati o regalati, cerco sempre di farci scrivere sopra una dedica o un pensierino per ricordare il momento e la persona… Afro, Dino e Mirko Basaldella  le fusa dei gatti #pet #therapy le amiche&gli amici Be.a.blogger Edimburgo e un viaggio speciale la Jeep Wrangler mandi il pigiama degli Aristogatti  Manola&Kliò gli scarpez friulani il quartetto: gnocchi, cannelloni, pasticcio, tortellini  le borse, di qualsiasi tipo e formato, meglio se gigantesche i nonni le polaroid gli abbracci che tolgono il fiato Tina Modotti le scarpe comode, w le New Balance gli animali, tutti i libri di Banana Yoshimoto le fasi lunari la "sua" maglietta i press/pass  Valentino Rossii biglietti di auguri ancora incellophanati la serendipità le coccinelle FVG: il territorio e la sua gente  le calamite sul frigo il sushi  le Bloggaline il Bosco Romagno Emma Morley&Dexter Mayhew macchiato&brioche delle 10.30  lo zenzero il pilates il gugjét della carnia la creatività Jessica Fletcher la vendemmia le persone oneste e corrette (se esistono ancora) la lingua friulana i sorrisile ortensieWhatsApp inaspettati, ma sperati i ricordi dell'infanzia le spezie l'uso smodato di post.it cucinare l'arte contemporanea le lunghe lettere scritte rigorosamente a mano l'intenso profumo dei calicanti i Goonies il giornalismo fatto in un certo modo le canzoni di Samuele Bersani le costellazioni la Stefi di Grazia Nidasio i massaggi il profumo della primavera in arrivo il lieto fine









Nessun commento:

Posta un commento